Dispositivo di apertura valvola Passiva in autoclave

Autoclave Passive Opener

Dispositivo di apertura per la sterilizzazione della valvola Passiva di un’autoclave

  • Lo speciale design economico permette l'apertura della semivalvola Passiva senza bisogno di un elemento Attivo completo
  • Migliore garanzia di sterilità con massima esposizione delle superfici a contatto con il prodotto
Rivolgi una domanda
*Si prega di opt-in per ricevere gli aggiornamenti del prodotto e della società via e-mail.

La capacità di sterilizzare efficacemente le zone di contatto e tenuta del prodotto di una semivalvola Passiva e del contenitore/IBC collegato, è assicurata dall'uso di un dispositivo di apertura della valvola Passiva in autoclave appositamente progettato:

Il dispositivo di apertura della valvola Passiva in autoclave contiene gli interblocchi di una tipica semivalvola Attiva per consentire l'apertura dell'elemento Passivo collegato. Durante un ciclo di autoclave, questo consente l'esposizione al processo di sterilizzazione delle superfici a contatto con il prodotto dell'elemento Passivo e del contenitore/IBC collegato.

Il dispositivo di apertura non contiene un tipico alloggiamento Attivo/Passivo ma contiene un disco cruciforme per massimizzare la superficie del gruppo Passivo esposta al ciclo di pulizia.

La progettazione NBF garantisce lo scarico efficace dell'eventuale condensa dal dispositivo aperto e dall'elemento Passivo e dal contenitore collegato.

Il dispositivo è progettato per il montaggio sicuro alla semivalvola Passiva, ma non per essere fissato al suo interno con un raccordo alla struttura interna dell'autoclave. Un'opzione supplementare consente di fissare il dispositivo in posizione nell'autoclave mediante un attacco igienico Tri-Clamp, che fornisce un punto di aggancio sicuro per l'elemento Passivo e il contenitore.

Dimensioni (compatibilità formato valvola): 

Materiale di costruzione: 

Materiale di tenuta: 

Da DN50 (2”) a DN200 (8”)

PEEK e 316L o Alloy 22

FKM o FFKM